Designers e stilisti: il ritorno degli abiti da sposa sartoriali

I cambiamenti avvenuti negli ultimi anni nel settore della moda e più precisamente nella produzione di abiti da sposa su misura, hanno creato opportunità ma anche svantaggi. A cambiare è stato soprattutto il processo decisionale d’acquisto, ossia il come la sposa decide di acquistare un abito.

L’abito da sposa e il rischio dell’acquisto on line

Nel campo dell’abbigliamento la crisi economica che stiamo attraversando da diversi anni ha creato una profonda divisione fra coloro che attribuiscono importanza alla qualità come valore aggiunto per la propria immagine e quelli che sacrificano questo valore, puntando tutta l’attenzione al risparmio economico.

La diffusione globale del made in Cina ha scatenato i fanatici dell’acquisto on line, che con pochi euro hanno l’illusione di accaparrarsi abiti dall’immagine vincente, ignari di quanto spesso il prezzo più basso vada a discapito della qualità. In casi estremi si arriva a mettere a rischio la propria salute, considerando che non sempre questi prodotti rispettano le leggi per quanto riguarda i materiali ritenuti dannosi per la pelle.

L’abito da sposa esce da questo tipo di ricerca definitivamente spogliato di qualsiasi significato, rivestito unicamente di vuota apparenza per pochi istanti, senza altre considerazioni.

Il prezzo diventa protagonista della ricerca. L’immagine, la personalità, la qualità, perdono di importanza sia per la sposa che per le damigelle.

Il rinnovato interesse per gli abiti da sposa sartoriali

Quindi per me che sono una stilista di abiti da sposa questa situazione non è certo favorevole, ma io non mi scoraggio… questo anno in fase di chiusura mi ha regalato un po’ di ottimismo. Ho conosciuto giovani spose ancora interessate a valutare l’importanza di un abito da sposa sartoriale, personalizzato e di qualità. Per questo ho ricominciato a fare ricerche per nuovi tessuti e tagli originali.

Nel corso della mia ricerca, leggendo nei blog e siti di settore e nei gruppi di future spose, ho scoperto che non tutto è perduto. I cattivi risultati ottenuti con gli acquisti on line indiscriminati hanno generato un nuovo interesse, rinvigorendo questa nicchia di mercato.

Le donne in procinto di sposarsi hanno ricominciato a fare ricerche più mirate, più attente alla propria figura e al risultato personale della propria immagine. In poche parole, l’abito da sposa, non serve più esclusivamente per apparire nel giorno del matrimonio, ma ritorna ad essere un elemento che arricchisce e crea piacere alla persona che lo indosserà per tutta la giornata dell’evento e negli anni a venire attraverso immagini e ricordi.

Ritornano in voga gli abiti da sposa sartoriali: designers e stilisti sono riconosciuti finalmente come figure importanti perché massimi esperti del settore.

L’abito da sposa sartoriale: un viaggio nelle emozioni

Un abito da sposa sartoriale su misura è di fondamentale importanza nel giorno delle nozze: può essere personalizzato da un disegno specifico, deve rispecchiare le esigenze della sposa valorizzando il suo fisico, deve accordarsi al suo carattere e alla location in cui si festeggerà il matrimonio. La rinnovata ricerca verso i particolari e la personalizzazione della propria immagine sposta di nuovo l’attenzione sull’importanza delle emozioni a discapito del consumismo anonimo.

La realizzazione di un abito da sposa sartoriale, guidata da un professionista esperto come uno stilista, può risultare un bel viaggio carico di emozioni.
La sartoria su misura si evolve e nascono team di collaborazione tra designers in grado di produrre un ottimo lavoro ad un giusto prezzo.
I tessuti sono sempre al centro dell’attenzione: un occhio esperto sa come e dove trovare il tessuto adeguato al progetto. Anche per questo affidarsi ad un professionista vuol dire assicurarsi un risultato vincente.

La sposa, curata e coccolata, con il suo abito sartoriale personalizzato, è pronta ad affrontare il suo giorno fiera e sicura della sua immagine, sopratutto soddisfatta di sé.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *